Se non riesci a leggere questa email leggila online
 
26/10/2020
 
Auto elettrica, il Covid accelera la transizione. Milano 2030 solo con l'e-Car
Milano è pronta una volta di più a mostrare la sua anima europea e cosmopolita. Come? Permettendo l’accesso al centro (da verificare se questa definizione coincide anche con quella di Area C) soltanto ai veicoli alimentati a energia elettrica, a partire dal 2030. La notizia è vecchia, approvata dal Comune alla fine dell’anno scorso ma tornata di enorme attualità oggi che la pandemia ha costretto a rivedere drasticamente la mobilità urbana e che il rischio di “soffocare” si fa ogni giorno più concreto. 

 
 
Auto elettrica, arriva l'hub di ricarica veloce più grande del mondo
Vi ricordate le prime stazioni di servizio, quelle che si vedono raffigurate sui vecchi poster? Oggi sono un ricordo vintage, rispetto a quelle che incontriamo per strada e, se vi state domandando come saranno quelle del futuro, la risposta la fornisce Fastned, il gestore di ricarica olandese e il costruttore americano Tesla. Entrambi hanno messo insieme risorse e un progetto per realizzare uno degli hub di ricarica più grande al mondo, un modello di come potrebbero essere i punti di rifornimento per le vetture elettriche di domani.
 
 
Leggi su Repubblica
 
 
Autobus elettrici: l'Italia accelera verso un trasporto pubblico sostenibile
Nuovi passi avanti dell'Italia nel rendere il settore del trasporto pubblico maggiormente sostenibile per ridurre le emissioni delle linee urbane ed extraurbane e migliorare così la qualità di un servizio offerto ai cittadini. Su questo tema è arrivata la notizia di un importante accordo tra Enel X e ASSTRA-Associazione Trasporti, l’associazione che riunisce circa 140 aziende del trasporto pubblico locale.
Obiettivo di questa collaborazione la creazione di una serie di attività finalizzate alla promozione della mobilità sostenibile nelle città italiane. 
 
 
Leggi su HDMotori
 
Batterie per l’auto elettrica, 20milioni di euro per la prima fabbrica italiana
La prima fabbrica italiana di batterie al litio per auto elettrica nascerà a Teverola, provincia di Caserta, nel sito ex Indesit/Whirpool.
Il Gruppo Seri, attivo nel settore dell’industria degli accumulatori elettrici e dei materiali plastici e nella progettazione e produzione di batterie al piombo e agli ioni di litio, ha definito con UniCredit un’operazione di finanziamento da 20 milioni di euro, assistita dalle garanzie rilasciate digitalmente da SACE nell’ambito del programma Garanzia Italia.
 
 
Leggi su EconomyUp
 
 
Foxconn presenta la piattaforma per auto elettriche che forse userà anche Fiat Chrysler
Il produttore taiwanese Foxconn, che fornisce componenti per Apple, vuole fare un ingresso importante nel business dei veicoli elettrici. Secondo il CEO Liu Young-way, Foxconn sarà rappresentata con componenti o servizi in ogni decima auto elettrica in tutto il mondo entro il 2027.
Il produttore a contratto prevede di produrre essa stessa una serie di componenti per veicoli elettrici. Al centro dell’offensiva dell’elettromobilità di Foxconn c’è una piattaforma di auto elettriche chiamata MIH, che include servizi Internet per batterie e veicoli per terzi.

 
 
Leggi su ClubAlfa
 
 
Marocco, il postino arriva in auto (elettrica)
Il gruppo automobilistico francese Psa (che a breve si fonderà con la Fca) ha stretto un accordo con la società Poste Maroc (Barid al-Maghrib in arabo), responsabile dei servizi postali marocchini, per sviluppare un’auto elettrica da destinare specificatamente al recapito della corrispondenza.
A darne notizia sono i media locali, precisando che l’intesa prevede di adattare la citycar Citroen Ami, un’auto al 100% elettrica, alle esigenze di Poste Maroc.
 
 
Leggi su Africa Rivista
 
Why Building an Electric Car Is So Expensive, For Now
At Tesla Inc.’s ballyhooed Battery Day event in September, CEO Elon Musk set himself an ambitious target: to produce a $25,000 electric car in three years. Hitting that sticker price -- about $13,000 cheaper than the least expensive model today -- is seen as critical to deliver a true, mass-market product. Getting there means finding new savings on technology, most critically the batteries that can make up a third of a vehicle’s cost. Musk says innovations and in-house manufacturing can quickly halve that expense, while most competitors see a slower road to reach price parity with gas guzzlers.
 
 
Leggi su Bloomberg
 
Copyright © 2020 One Wedge srl - piazza Bertarelli, 1 - Milano
Condividi su FacebookTwitter, IInvia ad un amico
Lei è iscritto a questa Newsletter con l'indirizzo .
Cancella l'iscrizione • Aggiorna l'indirizzo email