Se non riesci a leggere questa email leggila online
 
4/11/2018
 
Immatricolazioni Ottobre 2018
In un panorama disastroso per l’auto in Italia (dopo il crollo di oltre il 20% in settembre, ottobre flette per circa l’8% – speriamo siano ancora i postumi della sbornia NEDC >> WLTP) le elettriche offrono l’unico spiraglio di luce con un + 149% rispetto al 2017.
 
 
Emissioni di climalteranti sul ciclo di vita
Non è un argomento nuovo, anzi è uno dei primi che abbiamo trattato su questo blog.
Purtroppo ogni tanto bisgna ritornarci su perché qualche centro di ricerca si inventa un qualche studio che “dimostra” come le emissioni di un diesel in effetti facciano bene alla salute.
 
 
Leggi su OneWedge blog
 
 
Quasi quattro milioni di persone in Europa vivono in aree ad alto inquinamento. Il 95% è nel Nord Italia
Il nostro Paese è al primo posto in Europa per morti da biossido di azoto (20.500 vittime) e per l’ozono (3.200) e al secondo posto per i decessi causati dall’inquinamento da Pm2.5 (60.600 i decessi). Per capire meglio le cause e le proporzioni del problema nel nostro Paese, basta una percentuale: in tutto il Vecchio Continente ci sono 3,9 milioni di persone che abitano in aree dove sono superati contemporaneamente e regolarmente i limiti dei principali inquinanti dell’aria (Pm10, biossido di azoto e ozono). 3,7 milioni (il 95 per cento) di questi cittadini europei vivono nel Nord Italia. 
 
 
Leggi su Il Fatto Quotidiano
 
Vendite delle auto plug-in in USA: risultati del terzo trimestre del 2018 e dei primi 9 mesi del 2018.
Nei primi nove mesi del 2018 sono stati consegnati negli Stati Uniti 232.500 veicoli plug-in, con un aumento del 63% rispetto allo stesso periodo del 2017. Si è trattato per il 63% di elettrico “puro” (BEV) e per il 37% di ibrido plug-in (PHEV). La quota di mercato dei veicoli leggeri è finora dell’1,8%, rispetto all’1,2% del 2017. Si prevede che la quota raggiungerà il 3,5% a dicembre e il 2,1% per l’intero 2018.
 
 
Leggi su GAA
 
 
FCA, ecco i rischi per l’Italia con la vendita di Magneti Marelli a Calsonic. Parla Tiscar
“Noi sull’automotive abbiamo ancora una filiera industriale importante, ma la vendita di Magneti Marelli rappresenta un duro colpo per l’Italia”.
Parola di Raffaele Tiscar, già capo di gabinetto al ministero dell’Ambiente (si è occupato, tra le altre cose della Roadmap della mobilità sostenibile) e attuale presidente di Monitor Pec.
 
 
Leggi su Startmag
 
 
What the History of Gas Stations Means for Electric Cars
On my way to a conference in Ann Arbor, Michigan, last week, I took a little detour to Dearborn, to visit the Henry Ford Museum of Innovation. 1  I wanted to see what a Model T’s gas tank looked like.
The importance of the Model T, which the Ford Motor Co. began selling in 1908, is  a familiar story: It was the first car that was both widely affordable and widely available, thanks to the mass manufacturing techniques Henry Ford developed and the economies of scale they made possible.
 
 
Leggi su Bloomberg
 
Harley-Davidson LiveWire, la prima elettrica di Milwaukee arriva ad EICMA
Il mito Harley-Davidson si avvicina all'ennesima rivoluzione e prende il nome di LiveWire, la prima moto elettrica della casa americana, destinata ad arrivare sul mercato nel 2019. Così Harley, dopo aver lasciato a bocca asciutta il pubblico di Intermot 2018, molto probabilmente presenterà, per la prima volta in Europa, il suo bolide elettrico durante EICMA. 
 
 
Leggi su DMove
 
Copyright © 2018 One Wedge srl - piazza Bertarelli, 1 - Milano
Condividi su FacebookTwitter, IInvia ad un amico
Lei è iscritto a questa Newsletter con l'indirizzo .
Cancella l'iscrizione • Aggiorna l'indirizzo email