Se non riesci a leggere questa email leggila online
 
8/10/2018
 
Incentivi sì / incentivi no
Qualche giorno fa ho partecipato ad e_Mob 2018; nel corso dell’evento vi sono stati numerosi convegni, durante i quali il sottosegretario allo Sviluppo Economico del MISE, Davide Crippa ha dichiarato che il Governo non era orientato a deliberare  incentivi a pioggia, ma solo molto mirati.
 
 
Emissioni: anche l’ibrido Audi sotto inchiesta
Anche le emissioni di auto ibride finiscono sotto inchiesta. Secondo la stampa tedesca la Procura di Stato di Monaco sospetta che l’Audi possa avere manipolato i test di omologazione delle sue vetture ibride plug-in.
I magistrati bavaresi sospettano che la Casa di Ingolstadt, durante le prove, possa avere artificiosamente dilatato il ciclo in elettrico. 
 
 
Leggi su Vaielettrico
 
 
A Parigi il Salone della nuova era: la regina è l’auto elettrica
Vero, mancano parecchie Case all’appello del Mondial de l’Auto 2018 che si apre giovedì a Parigi ma quelle che ci sono, hanno portato nuovi modelli. L’argomento del giorno non è la velocità o il design ma l’elettrico, per la prima volta in abito premium. Le protagoniste della rassegna sono loro: Mercedes EQC, Audi e-tron, Jaguar I-Pace. Ed è il segno di una nuova era.
 
 
Leggi su La Gazzetta d/Sport
 
Motus-E presenta il vademecum per l’installazione delle infrastrutture di ricarica
Spesso gli iter per l’installazione di infrastrutture di ricarica possono comportare lunghe e complicate procedure che creano difficoltà dal punto di vista tecnologico e amministrativo.
Motus-E si impegna nel suo obiettivo di agevolare gli enti locali nella transizione all’elettrico, fornendo soluzioni a Sindaci e responsabili degli uffici comunali per rendere concreto e semplificato il passaggio a una mobilità a zero emissioni.
 
 
Leggi su FleetMagazine
 
 
Elettrica low cost a 9000 euro, Renault lancia la sfida
Costerà poco (9000 euro), avrà una forma alla moda (Suv) e un'autonomia QB, quanto basta come dicono gli chef con il sale (250 km): ecco la ricetta Renault per la prossima auto elettrica destinata a spopolare. Prima sul mercato cinese, poi su quello europeo. La macchina deriverà dalla K-ZE Concept appena svelata ed è un elemento chiave del programma Renault per lo sviluppo dell'auto elettrica battezzato "Drive the Future". 
 
 
Leggi su Repubblica Motori
 
 
Auto, Parlamento europeo vota per taglio 40% emissioni CO2 entro 2030
Il Parlamento europeo si è pronunciato a favore di un taglio del 40% delle emissioni di Co2 per auto e furgoni entro il 2030, preparando il campo per una battaglia con i governi nazionali.
I partiti hanno discusso fino alle ultime ore prima del voto su quanto inasprire il limiti di uno dei più importanti settori industriali dell’Europa.
I parlamentari hanno votato a favore del target del 40% — più duro di quello proposto dalla Commissione europea — 389 a 239 e hanno anche fissato un obiettivo intermedio del 20% per il 2025. 
 
 
Leggi su Reuters
 
Denmark embraces electric car revolution with petrol, diesel and hybrid ban plan
Denmark has proposed a ban on the sale of new petrol and diesel cars from 2030 and hybrid from 2035, joining international efforts to promote electric-only vehicles to reduce air pollution and combat climate change.
The government has previously come under fire for increasing tax on electric cars in 2016, sending sales down from more than 3 percent of all new cars to almost zero, but now aims to follow the example being set in an increasing number of countries.
 
 
Leggi su CNBC
 
Copyright © 2018 One Wedge srl - piazza Bertarelli, 1 - Milano
Condividi su FacebookTwitter, IInvia ad un amico
Lei è iscritto a questa Newsletter con l'indirizzo .
Cancella l'iscrizione • Aggiorna l'indirizzo email