Se non riesci a leggere questa email leggila online
 
18/2/2020
 
I sistemi di accumulo di energia sono come i picconi del Klondike?
Nei saggi storici sulla corsa all’oro nel Klondike alla fine dell’800, è quasi un luogo comune la constatazione che chi si arricchì veramente furono i mercanti di picconi a Seattle e Vancouver, grazie agli acquisti degli oltre 100.000 cercatori molti dei quali di oro ne trovarono ben poco e quel poco lo lasciarono – in anticipo – nelle tasche dei mercanti.
 
 
Sanzione di 5 milioni di euro a ENI per pubblicità ingannevole nella campagna ENI diesel+
L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha irrogato una sanzione di  5 milioni di euro alla società Eni S.p.A. per la diffusione di messaggi pubblicitari ingannevoli utilizzati nella campagna promozionale che ha riguardato il carburante Eni Diesel+, sia relativamente all’affermazione del positivo impatto ambientale connesso al suo utilizzo, che alle asserite caratteristiche di tale carburante in termini di risparmio dei consumi e di riduzioni delle emissioni gassose.
 
 
Leggi su AGCM.it
 
 
Litio, segnali di ripresa dopo il crollo dei prezzi
L’anno nuovo ha portato un’ondata di ottimismo nel settore del litio. Il metallo per le batterie – di cui si è sviluppato un enorme eccesso di offerta – aveva concluso il 2019 su una nota negativa, con prezzi in ribasso di quasi il 40% e sui minimi da 4 anni secondo gli indici di Benchmark Mineral Intelligence (il carbonato di litio vale meno di 8mila dollari per tonnellata, l’idrossido circa 10mila dollari).
Negli ultimi giorni l’umore è cambiato, grazie a una serie di notizie che stanno facendo correre in Borsa i titoli dei maggiori produttori. A Wall Street in due sedute Albermarle ha guadagnato quasi l’8%, spingendosi ai massimi dallo scorso aprile, Livent – che solo pochi giorni fa aveva lanciato un allarme sui conti – è risalita del 7,5%. 
 
 
Leggi su Il Sole 24 Ore
 
Volkswagen acquista 20% produttore cinese batterie elettriche Guoxuan
Volkswagen (DE:VOWG) si prepara ad acquistare una quota del 20% nel produttore cinese di batterie per veicoli elettrici Guoxuan High-tech.
Lo hanno detto a Reuters due fonti, mentre la casa tedesca preme l'acceleratore sulla sua manovra d'espansione sull'elettrico nel più grande mercato dell'auto.
L'accordo segnerebbe la prima proprietà diretta di Volkswagen in un produttore cinese di batterie, in un contesto nel quale l'azienda di Wolfsburg mira a vendere in Cina 1,5 milioni di veicoli a nuova energia (NEV) l'anno entro il 2025, ibridi plug-in inclusi.
 
 
Leggi su Investing.com
 
 
Intesa sulle vetture elettriche, Fca alleata di Hon Hai-Foxconn
Alleanza in vista fra il gruppo Fca e il produttore taiwanese di microprocessori Hon Hai Precision (gruppo Foxconn). Si profila la creazione di una società paritetica, attiva nella componentistica per le auto a batteria, con riguardo anche alla connessione digitale dei veicoli. Fra gli obiettivi c’è l’applicazione dell’«Internet delle cose» alle automobili. Il contratto non è stato ancora firmato, ma le due parti sono intenzionate a concludere al più presto le trattative, che sono in corso da 7 o 8 mesi, prima dell’accordo fra Fca e Psa. In sostanza Fiat Chrysler apporterà la competenza nel fare le auto, mentre Hon Hai-Foxconn si occuperà del know-how elettronico (hardware e software).
 
 
Leggi su La Stampa
 
 
Aston Martin rinuncia a produrre l’auto elettrica
Aston Martin rinuncia a produrre la sua auto elettrica Rapid E, EV 100%. La notizia è clamorosa e ci mostra una parte dei problemi che si porta dietro lo sviluppo dei veicoli EV. Le istituzioni vorrebbero in giro solo auto elettriche ma l’alto costo di sviluppo non permette alle case automobilistiche di ricavarne un profitto ed ecco che alcuni decidono di scendere dal carro dell’elettrico.
 
 
Leggi su NewsAuto
 
Formula E, riprendono le gare: tutto quello che c’è da sapere sul campionato 2019/2020Formula E
Tecnologie e sviluppo. Ma anche adrenalina e divertimento. Questa è la Formula E, il campionato di monoposto elettriche che anno dopo anno riscuote sempre più l'interesse di appassionati e case costruttrici. Quest'anno, per la sesta stagione, sono ben dodici le squadre che schierano in pista due vetture ciascuna.
Monoposto da oltre 5 metri e 340 cv di potenza massima
Il campionato 2019-2020 è già iniziato il 22 novembre scorso con il doppio appuntamento a Diriyah (Arabia Saudita) e proseguirà fino al 26 luglio 2020 toccando ben cinque continenti per un totale di quattordici sfide.
 
 
Leggi su Il Sole 24 Ore
 
Copyright © 2020 One Wedge srl - piazza Bertarelli, 1 - Milano
Condividi su FacebookTwitter, IInvia ad un amico
Lei è iscritto a questa Newsletter con l'indirizzo .
Cancella l'iscrizione • Aggiorna l'indirizzo email